Archivi tag: bene assoluto

Conosci Te stesso

Conosci Te stesso, per trovare in te ogni risposta, perché non esiste luogo migliore. Per quanto possa sembrare difficile, la verità è veramente racchiusa in noi stessi. Bisogna imparare ad ascoltare, a sentire in noi stessi, per essere lo strumento di comprensione e guarigione di se stessi. Se davvero si è intenzionati a raggiungere questa comprensione, è necessario essere preparati a osservare le distrazioni che ci allontanano dalla meta, cioè da noi stessi.
È fondamentale essere nello stato di presenza per non cadere nel giudizio degli altri. Riconoscere la distrazione come una prova da superare, non come sfida, bensì come conoscenza dell’attenzione, per riconoscere come la distanza da noi stessi aumenta nella distrazione.
Per conoscerci abbiamo bisogno di penetrare in noi stessi, in ogni angolo sperduto, senza timore di affrontare ciò che non conosciamo. Ogni essere umano è un’opera di Dio e merita tutta la nostra attenzione. Coloro che iniziano il percorso della conoscenza di se stessi, attraverso la meditazione, scopriranno la conoscenza di Dio, di Dio come unica entità originale, unica realtà esistente nell’universo e nell’uomo. Per fare questo È necessario ottenere la liberazione da ogni schema riduttivo e ostacolante per permetterci l’elevazione a nuove conoscenze. La verità che emergerà in noi e nel mondo, sarà l’evidente necessità di formare la totale collaborazione nel Bene Assoluto tra tutti gli esseri viventi, senza distinzione alcuna.  Quest’ostacolo dovrà per forza essere superato, nel tempo nello spazio ora disarmonici. È proprio la mancanza di Amore e di collaborazione tra gli esseri umani a suggerire il bisogno di trovare la chiave nella quale fluisce l’Amore di Dio presente in ogni essere vivente. L’individuo presto o tardi comprenderà questo insegnamento. L’ostinazione a non voler comprendere, a non collaborare saggiamente in virtù dell’Amore e della collaborazione divina, fanno emergere due cose importanti. La prima è l’evidenza costante della necessità di aiuto reciproco tra le persone, necessità di ciascun individuo per il suo sostentamento. L’individuo da solo non è in grado di sostenere e badare totalmente a se stesso, lo deve ammettere, lo deve riconoscere, ha sempre bisogno della collaborazione di un suo simile e questa figura, chiunque essa sia, è un membro dell’immensa famiglia di Dio. Quando si parla di fratellanza, di unione dei cuori, nell’amore e nella collaborazione, possiamo finalmente capire che Dio è Uno e l’umanità è veramente una grande famiglia, dove non esistono figli unici, non siamo limitati a essere genitori o figli, ma siamo un’unica famiglia composta da un’innumerevole quantità di persone, tutte legate le une alle altre, tutte figlie dello stesso Dio. Questa è la seconda comprensione, molto importante da comprendere. Non c’è modo di svincolarsi da quest’appartenenza, da quest’unità, poiché è impossibile, perché la natura dell’individuo è legata a Dio, è dipendente da Dio. Dio è in ogni cosa, e ogni qualvolta l’individuo rifiuta o nega questa verità cade inesorabilmente nello stato di sofferenza.
Stiamo tutti imparando, me compresa, tutti siamo collegati all’unico scopo, all’unica vera conoscenza, Dio, l’Assoluto è la fonte Originale di tutto, di noi stessi, in noi stessi. Superare le prove della vita appare difficile quando si è lontani da questa verità, ma l’individuo nella sua apparente stanchezza conserva in se stesso una fonte inesauribile di forza tale da manifestarsi nel mondo e nell’universo come entità divina capace di illuminare di risolvere, guarire se stesso e aiutare il prossimo.
Questo è il risultato della vita, il vero scopo dell’umanità, comprendere se stesso per meglio capire il senso della vita, senza odio, senza rancore, senza sofferenza, senza malattia, perché l’individuo è illuminato dal punto infinitesimale dell’esistenza, cioè nell’Onnipresenza di Dio.

La fiducia in se stessi è un vero successo

Credere di poter risolvere tutti i problemi, le mancanze, il vuoto della solitudine creati da forze esteriori ed interiori è necessario formulare in se stessi una forza straordinaria, capace di Essere forte, piena di Amore e Intelligenza per superare ogni ostacolo.

La ricetta non è un segreto. È la Volontà, l’Amore e l’Intelligenza.

Quando viene a mancare anche solo un’ingrediente di queste forze, il successo nella riuscita non può esserci. Ogni istante è una svolta, una nuova opportunità per crescere e conoscere se stessi, per compiere quel famoso sacrificio che manifesta il miracolo delle soluzioni e delle guarigioni. Essere atei significa negare tutto, anche se stessi. Ma allora la vita non avrebbe nessuno significato. Che senso avrebbe compiere tante fatiche quotidiane? La vita deve essere compresa in ogni sfaccettatura. Imprimere nel Cuore il Bene Assoluto, sintetizzato nella volontà, amore e intelligenza è la soddisfazione integrale per riuscire a Essere persone migliori, per regalare anche in questa fastidiosa situazione un regalo ricco di Amore, di forza e di coraggio anche a coloro che sono maggiormente in difficoltà, o sono maggiormente arrabbiati e confusi. Stravolgere il proprio egoismo per insegnargli ad essere generoso non solo a noi stessi ma anche agli altri è un altro regalo che possiamo donare a tutti, anche a coloro che non conosciamo direttamente.

Anche loro meritano di essere felici e se anche tutto sembra andare al rovescio, possiamo essere in grado di offrire un sorriso, un raggio di sole anche a chi il sole non riesce più a vederlo.

L’armonia del Natale non si disperde, non svanisce di fronte agli ostacoli. Perché? La forza dell’Amore è impressa nell’Universo. Chi mai sarebbe in grado di eliminarla? Proprio nessuno! Allora capire che nulla è impossibile, che tutto il Bene Assoluto può aiutare noi stessi e gli altri ha già iniziato a svolgere il suo compito. La fiducia è alleata dell’Amore, è intelligenza piena di coraggio. Sono tutti elementi che già possediamo. Conoscere se stessi non è difficile. Comprendere che le difficoltà sono atti di coraggio, sono prove che ci insegnano a Essere persone migliori, sarà per molti la svolta evolutiva per comprendere che la vita non è un’imposizione, ma una vera scelta indiscutibile che nessuno se lo desideriamo, potrà mai essere stravolta da nessun evento, da nessuna condizione negativa. Vivere nel cuore significa vivere nel Sole, dove l’ombra nonostante le sue elucubrazioni non ha mai la forza di spegnere l’energia della Luce.