Essere Sinceri con Se Stessi

Quando si cercano spiegazioni in ciò che accade nella vita è importante essere sinceri con se stessi. I fatti accadono come frutti delle esperienze di ciò che siamo e di ciò che manifestiamo. L’orientamento del pensiero e delle emozioni è al 99% sconosciuto dall’io individuale, non si preoccupa di osservare la Fonte nella quale attinge e riceve le sue risposte. Per questo motivo è importante essere sinceri con se stessi, per smettere di essere “creduloni” alle parole degli altri, senza prima aver cercato la verità in noi stessi. È una qualità importante che possediamo: Essere Sinceri con Se Stessi. 

Il mondo, il cosmo, l’universo è un calderone di pensieri, di emozioni, un’immensa mente composta di bene e male, nella quale si continua ad attingere con ignoranza, cioè nell’incapacità di scegliere. È l’aspetto ingannevole della vita. Ecco perché si parla di veli di Maya, di illusioni, di false credenze, sono le ricerche riposte nei luoghi sbagliati. L’universo è in continua evoluzione, una costante guarigione, lenta per coloro che non credono, veloce per coloro che sono alla ricerca della verità. Immediata per coloro che risiedono nella Verità, perché hanno abbandonato ogni pregiudizio, ogni paura, ogni condizionamento e hanno avuto il coraggio di chiedere ogni cosa al piano dell’esistenza, dove regna il Bene Assoluto. 

La motivazione di Essere il Bene Assoluto diventa spontanea. I risultati sorgono nella spontaneità del Bene Assoluto. Bene Assoluto è il Principio di tutti i Principi, cioè Volontà, Amore e Intelligenza. 

Ora, osserva il mondo, osserva l’Universo e ascolta ciò che risuona in te stesso. La manifestazione non è armonica, sopraggiungono molteplicità di sensazioni. 

È la testimonianza nella quale hai creduto, è la scoperta di quanto sia importante conoscere il luogo nella quale si chiede, quanto sia importante conoscere l’aiutante alla quale riponi la tua fiducia, di come sia altamente facile sbagliare e farsi del male. 

Quando chiedi al Bene Assoluto l’osservazione è limpida, il suono diventa sottile, i pensieri e le emozioni si arrendono con sicurezza e semplicità nel Bene Assoluto. 

Ogni volta che ci si rivolge al Bene Assoluto la fiducia interiore aumenta. Nessuno può invadere il Bene Assoluto e lo senti, comprendi che sei nella casa originale, dove tutto è già svolto, dove tutto è già chiarito, dove tutto è già risolto. In Te è presente la certezza che Essere il Bene Assoluto è la Reale Identità che ora vuoi Essere e manifestare al mondo.   

Questo è il percorso di meditazione. La conoscenza della Reale Identità che Siamo. La verità dell’IO sono. Il Bene Assoluto in noi stessi. 

Smettere di soffrire, a causa della propria ignoranza, del mondo, dell’universo stesso è semplice. Riconoscerai come primo aspetto qual è il luogo nella quale devi fare ordine, con immensa sincerità. Te stesso. È quell’IO Sono, immenso, libero da tutte le identità immaginate, l’autore della verità di tutte le verità. Quell’IO Sono è la Sincerità stessa. 

cinziacichellero@gmail.com – percorsi di meditazione