La meditazione insegna ad essere nello stato di presenza.

La meditazione insegna ad essere nello stato di presenza, ma non disegnarti l’idea del presente, perché ritorni nei concetti.

Devi provare l’esperienza meditativa dello stato di presenza per capire cosa significa.
Concettualizzare la meditazione è il più facile degli errori.

Credere che sia una tecnica limitata nel tempo, dove fissi un orario d’inizio e di fine è la fine di ogni inizio, di ogni processo di realizzazione.

Impara a meditare per essere sempre nel più bello dei luoghi, nell’Origine di tutte le cose, senza dire “inizio” e “ho finito”.

I tuoi pensieri non conoscono “inizio e fine”, viaggiano ovunque anche quando dormi e tu non conosci quasi mai i luoghi in cui ti trovi.
Cinzia Cichellero